mercoledì 6 febbraio 2013

Antipasto montanaro

Come vi avevo promesso nel precedente post, vi suggerisco come utilizzare i bordini del pane da toast utilizzato per gli strozzapreti.
Di questi tempi tutto quello che puo' essere riutilizzato per creare una cena carina ed economica e' ben accetto.
Poi devo anche essere sincera, mi gongolo sempre un po', quando da niente e con quello che ho a casa, invento delle buone ricette.....!!!!

INGREDIENTI:
- Crosticine del pane da toast (ovvio che potete utilizzare anche fette di pane tagliate a strisce)
- funghi chiodini trifolati (io uso sempre quelli in lattina)
- prosciutto crudo a fette o dadini
- radicchio rosso 1 caspo
- formaggio a dadini (tipo galbanino)
- crema di aceto balsamico
- olio di oliva
- spezie a piacere

In una padellina antiaderente versare un filo di olio e stufare il radicchio tagliato a strisce, aggiungere poi i funghi e il prosciutto e cuocere per qualche minuto, al termine unire il formaggio a dadini.
In un' altra padellina versare 3 cucchiai di olio, scaldarlo e poi aggiungere il pane e rosolarlo su tutti i lati fino a farlo diventare croccante, aggiungendo a piacere aglio in polvere, peperoncino e pepe.
Procedere impiattando la pietanza, versare sul fondo del piatto di portata il composto di radicchio e formaggio e appoggiare sopra il pane dorato, terminare condendo il tutto con olio di oliva e crema di aceto balsamico.

Vedrete che anche all' occhio e' molto appettitoso per colore e  forma.