martedì 15 gennaio 2013

Calamari con pomodori "spritti" alla mia maniera

Proprio questa mattina pensavo:
" certo che grande idea ho avuto, aprire un blog di cucina, dopo le feste!!!". Periodo tipicamente e tristemente noto per l' inizio della dieta, che ci portera' dritti dritti alla famigerata e tanto temuta prova costume.
Poi pero' pensandoci bene, mi sono detta, basta usare un po' di fantasia e di ingredienti buoni e si possono creare ottimi piatti light o "simil" light! Ecco come e' nata la cena di stasera. Il mio fidanzato ha dato un punteggio 9/10, beh direi niente male per un piatto dietetico!!!!!
INGREDIENTI per 2 persone:
-600 gr di calamari(misura media)
- 12 pomodorini piccadilly (o ciliegini)
-prezzemolo tritato q.b.
-olio extra vergine di oliva q.b.
-sale q.b.
-pane grattuggiato 4 cucchiai
-zucchero 1 cucchiaino

PROCEDIMENTO:
pulire e lavare i calamari.
Lavare e tagliare in 4 parti i pomodori (non troppo piccoli), metterli in una padellina con poco olio, aggiungere il sale, lo zucchero e il prezzemolo tritato, mettere su fuoco vivace per circa 10 minuti.
Sistemare i calamari in una teglia da forno in uno strato, versare sopra il preparato di pomodori, spolverare con il pane grattuggiato e aggiungere un filo di olio.
Infornare a forno caldo 200° per circa 10 minuti, poi mescolare il preparato e rimettere in forno per altri 5 minuti!
Ps: vi chiederete perche' pomodori spritti alla mia maniera:
"spritti" in pugliese vuol dire fritto, cioe' i pomodori devono essere saltati in un discreto quantitavo di olio, ma volendo fare un piatto light, ho ridotto notelvomente la quantita' di olio!